Fan(g)tasy is in the air tonight

A good source of Vampires and Fanfiction on wordpress

Archive for the month “December, 2012”

Eric Northman Biggest Badass 2012!

In attesa dell’estate 2013, ossia della sesta stagione di True Blood, ieri sera mi sono data all’amarcord e  rigustata la prima puntata della stagione 4, la mia preferita (in onda su MTV).

Sookie sparisce per un anno, anche se a lei sembra solo un quarto d’ora, e a Bon Temps tutti si sono rassegnati ad averla persa, tutti tranne Eric, che acquista la sua casa perchè possedendo la sua abitazione avrebbe posseduto anche lei al suo ritorno (astuto bastardo!). Non stupisce che Eric sia nella classifica del Biggest Badass 2012 di TV.com e stia vicendo, seguito da John Reese di Person of Interest (mi piacciono i personaggi spaccac#lo).

Intanto votatelo:

http://www.tv.com/features/best-of-2012/vote/poll/SpecialFeatures:list:biggest-badass

Tutti pensano che la colpa sia di Bill o comunque dei vampiri che si sono bevuti la povera Sookie, ma in realtà Claudine, la sua fata madrina, la conduce in un’altra dimensione, dove Sookie ritrova suo nonno, e da cui fugge, perchè le cose prendono una brutta piega. Bill si sta interamente dedicando alla politica (e da qui inizia la sua ascesa, soprattutto se pensiamo a dove è arrivato alla fine della 5a stagione, bello sapere come vanno a finire le cose) ed Eric è sempre la solita macchina per fare soldi. Jason entra in polizia e aiuta Andy a disintossicarsi dalla dipendenza da V (sangue di vempiro). Lafayette e Jesus fanno la conoscenza di Marnie, che gli procurerà non pochi problemi. Tara ha lasciato il paese e vive una vita di bugie lontano dai brutti ricordi della sua infanzia. Sam incontra Luna e Jessica inizia a dubitare del suo amore per Hyot. Un bel casino! Le premesse sono proprio quelle di True Blood. 

Questa stagione ha come protagonista  assoluta la magia ed è ispirata al libro Morto per il mondo di Charlaine Harris ed incentrata sulla relazione tra Sookie ed uno smemorato Eric. E’ sicuramente quella che preferisco e non solo per questa storia d’amore.

Ad esclusione del doppiaggio in italiano, che è pessimo, l’ora dalle 0.40 alla 1.40 è stata come sempre ben vissuta e ve la consiglio.

Intanto colgp l’occasione per augurare a tutti voi BUON NATALE!!!

Advertisements

Don’t worry – Be a vampire

IMG-20121207-WA0028

Cosa ne dite di questa filosofia??!! I like it.

SS

Gocce di Dracula: Bela Lugosi

GOCCE DI DRACULA (un pò di storia): 1. BELA LUGOSI

Quando si dice Dracula non si può non dire Bela Lugosi, nessuno nella storia del cinema è stato tanto legato a questo personaggio da portarselo persino nella tomba. Alla sua morte, infatti, Lugosi fu sepolto con indosso un mantello da Dracula (su indicazioni della famiglia) e qualcuno dice che le sue ultime parole furono “Io sono il conte Dracula, io sono il re dei vampiri, io sono immortale”. 

In effetti, se ci riflettete, queste parole sono vere, soprattutto se si pensa che ancora oggi il suo mito è vivo nel mondo dei vampiri e affini. Esiste persino un fan club ufficiale di Lugosi (dove è possibile contattare la sua famiglia): www.belalugosi.com in ricordo dell’uomo che si trasformò in Dracula e dal cui stereotipo non riuscì mai ad allontanarsi.

Il suo volto vi dirà sicuramente qualcosa (anche se non siete specialisti del settore).

dracula_bela_lugosi

Attorno agli anni ’20 del ‘900 Lugosi, di origini rumene (patria moderna del nostro caro Conte Vlad) si trasferì negli Stati Uniti dove per molti anni interpretò il personaggio di Dracula nei teatri di Broadway, finché nel 1931 fu scritturato dalla Universal Pictures per un film diretto da Tod Browning basato sullo spettacolo teatrale tratto dal Dracula di Bram Stoker.

Il trailer lo presentava così:

Per il suo sguardo ipnotico e per il suo accento mitteleuropeo era un Dracula talmente realistico da convincere persino se stesso. Il suo nome è citato ancora oggi nella musica, nella letteratura moderna, nelle pellicole cinematografiche e nelle moderne serie tv sul tema.

I suoi ultimi anno e la sua collaborazione con Ed Wood furono raccontati nel film biografico di Tim Burton dal titolo Ed Wood (1994). Per il ruolo di Bela Lugosi, Martin Landau vinse il premio Oscar come miglior attore non protagonista. Eccolo nella parte:

Spero che questo sia un buon punto di partenza per approfondire. Cosa ne dite?

SS

Il vampiro multimediale

Vi consegno alcuni elementi multimediali (video e immagini) che possono interessarvi. Fatene buon uso!

Il primo video è una presentazione della mostra Dracula e il mito dei vampiri da parte dei suoi autori, che hanno creato le 3 sezioni dedicate alla riscostruzione storica (realizzata con la collaborazione del Kunsthistorisches Museum di Vienna) e alla  produzione letteraria e cinematografica (con gli storyboard e la sceneggiatura originale di Coppola per la prima volta in Europa). Seguono due variazioni sul tema, una tradotta nel design, con il progetto dell’architettura tipica del vampiro e una nella moda con la rappresentazione della donna vamp, che per la sua indipendenza ed emancipazione dal maschio “dominante”, assume un ruolo di demone (una crudelia). Infine i due omaggi: a Eiko Ishioka e a Crepax con i suoi 18 disegni dedicati al Dracula di Stoker e all’incontro di Valentina con Dracula.

L’altro elemento è l’immagine di copertina del nuovo libro di Charlaine Harris Dead Ever After previsto nelle librerie a maggio 2013, il nuovo episodio della serie di Sookie Stackhouse novels (il 13esimo libro per l’esattezza), da cui è tratta la serie TV True Blood (dalla cui attenta e devota visione nasce il mio blog).

2115508235

A presto! SS

Post Navigation